favicon
Terraferma (Stati sardi di)

Lo sapete, vero?

Il nonno paterno di Juan Domingo Peron – quello che gli ha dato il casato – arrivato che fu in Argentina, sui documenti di sbarco, venne registrato come ‘sardo’.

Ragione per la quale l’isola, nei tempi di rilevanza e gloria (ma non solo) del due volte Presidente appunto argentino, ne ha rivendicato l’origine.

Ricerche accurate hanno peraltro concluso per una discendenza del Nostro da un piemontese.

Fatto è che il Piemonte è stato per lungo tratto del Settecento e fino alla nascita del Regno d’Italia, parte del Regno di Sardegna, ragione per la quale i colà nati ‘sardi’ potevano essere (e furono) ufficialmente dichiarati.

Era, insomma, la regione con capitale Torino uno ‘Stato sardo di terraferma’.

Francesco Cossiga – sassarese – rivendicava alla terra natale il vanto di avere dato ai Savoia, prima ‘solo’ Principi di Piemonte, il titolo reale dipoi portato.

Arrivarono, difatti e definitivamente (trascorsi da Vittorio Amedeo II brevi precedenti momenti come Re di Sicilia) i futuri regnanti d’Italia, alla dignità predetta allorquando, nel 1720, il citato Vittorio Amedeo assunse il titolo sardo.

Mauro della Porta Raffo